QUANTO E’ IMPORTANTE IL RECUPERO...

SIA TRA UN ESERCIZIO E L’ALTRO CHE TRA DIVERSE SEDUTE DI ALLENAMENTO

recuperare forzeTi sei mai chiesto perché si debba recuperare tra un esercizio ed un altro?
E ancora…sai perché un recupero debba essere lungo X e non Y?
Per rispondere a queste domande bisogna fare appello alla Teoria dell’allenamento, materia tanto cara a tutti coloro che abbiano studiato le Scienze del Movimento.
Ebbene, RECUPERARE E’ IMPORTANTE TANTO QUANTO ALLENARSI
Per capire meglio questo concetto utilizziamo una metafora, una che in qualche modo tutti abbiamo provato almeno una volta: L’INFLUENZA
L’influenza è un agente che, periodicamente, colpisce le persone e le sottopone ad uno STRESS; per stress consideriamo tutto ciò che colpisce il nostro organismo e lo costringe ad un adattamento per riprendersi dallo stress stesso; e allora subentrano gli anticorpi, le risposte del sistema immunitario e infine la guarigione.
Durante il periodo di malattia il corpo necessita di riposo per poter recuperare più velocemente.
L’allenamento, in quest’ottica, è uno stress, esattamente come l’influenza.
A seguito di un allenamento il corpo risponde con una serie di modificazioni ormonali, enzimatiche, cardiovascolari, ed ha bisogno, proprio come per una influenza, di un periodo di riposo per potersi riprendere più velocemente.
Che cosa accadrebbe se durante un periodo di recupero dall’influenza subissi altri stress?
Il periodo di guarigione dovrebbe essere necessariamente più lungo.
E per l’allenamento? Vale lo stesso identico principio: se mi allenassi senza aver recuperato a dovere, ad esempio sullo stesso gruppo muscolare, il muscolo non sarebbe efficiente come se avesse invece riposato a sufficienza, e calerebbe la capacità di esprimere forza del muscolo stesso.
Allenati quindi, ma rispetta i tempi e i modi di recupero che il tuo Fit-Coach ti indicherà; tutto ciò gioverà sicuramente alla qualità del tuo stile di vita.
Prova una seduta di allenamento con un nostro Trainer.

0
0
0
s2smodern