PILLOLE DI FITNESS

Curiosità e consigli da 20Hours

I MUSCOLI ADDOMINALI

Addominali

ECCO PERCHE' E' IMPORTANTE TENERLI IN ALLENAMENTO

Ovunque si possa leggere qualche riga su come allenarsi, in quelle parole sarà sicuramente scritto qualcosa su come si allenano i muscoli addominali, su come si eseguono gli esercizi, o quali siano le diete migliore per bruciare la pancia.
Facendo una premessa anatomica si può affermare che la zona della cintura addominale sia un po’ il cardine del corpo umano, si tratta della zona che congiunge gli arti inferiori alla parte superiore; qualsiasi movimento venga effettuato la muscolatura addominale in qualche modo svolge un’azione, a volte di tenuta, a volte dinamica.
Nell’ambito del Pilates la cintura addominale viene chiamata “Core”, dall’inglese, la cui parola significa centro, nucleo, proprio a confermare quanto detto precedentemente.
Vediamo ora quali sono i muscoli che compongono la cintura addominale:
-    Retto dell’addome: è quel muscolo che viene sollecitato nell’esercizio più conosciuto, il crunch, normalmente eseguito con le mani intrecciate dietro la nuca

-    Muscolatura obliqua: composta dagli obliqui interni ed esterni, che sono quelli che permettono di fare un crunch, simile all’esercizio in foto, con un movimento però obliquo, alzando più una spalla; un altro movimento permesso dagli “obliqui” sono le flessioni laterali del busto, quello che in gergo sulla scheda troverai scritto come “Side Bend”
-    Il muscolo trasverso dell’addome: si tratta di un muscolo con funzioni meno dinamiche, più posturali; in quanto tale è situato più profondamente rispetto agli altri e tende quindi a stabilizzare; banalmente aiuta nella retrazione della pancia, allenandolo quindi, perché si può allenare, permette di tenere in dentro la pancia.

Image